Spia ABS accesa: cosa fare e quando chiamare l’assistenza

Spia ABS accesa: cosa fare e quando chiamare l’assistenza

26 agosto 2022

Breve guida all’ABS: che cosa è, perché la spia dell’ABS si accende e come intervenire in caso di necessità

Abs Auto Immagine Di Copertina Articolo

L’ABS è un dispositivo fondamentale per la sicurezza durante la guida, tanto importante da essere obbligatorio sulle auto vendute in Unione Europa.

Un malfunzionamento al dispositivo è dunque una cosa seria, ma come vedremo non sempre la spia ABS accesa segnala gravi guasti, e quindi non bisogna allarmarsi.

Cos’è l’ABS

L’ABS è un dispositivo elettronico che interviene in caso di frenata brusca, moderando la decelerazione in base alla velocità.

La sua azione ha lo scopo di prevenire gravi rischi per la sicurezza: grazie all'intervento dell’ABS, si evita che l’auto proceda in avanti per inerzia con le ruote inchiodate, situazione in cui il conducente perde totalmente il controllo della traiettoria del veicolo.

Perché la spia ABS si accende?

La spia ABS si accende per pochi secondi al momento dell’avvio del sistema elettrico dell’auto, per poi spegnersi. In questo caso possiamo metterci serenamente alla guida, l’auto funziona correttamente.

spia ABS

Se invece la spia ABS rimane accesa o si accende durante la marcia, sta segnalando che qualcosa nell’impianto non funziona come dovrebbe, e potrebbe trattarsi di:

  • un errore momentaneo.
  • Un problema di trasmissione dei dati all’ABS, dovuto o alla ruota fonica o ai sensori.
  • Danni ai fusibili e ai cablaggi, che interrompono i processi elettrici del dispositivo.
  • Malfunzionamento del sistema ABS, che invia segnali sbagliati all’auto.
  • Mancanza o usura del liquido dei freni.

Spia ABS accesa: cosa si può fare prima di chiamare l’assistenza

In caso di accensione della spia ABS si può continuare la marcia, guidando con molta prudenza fino alla propria abitazione o ad una piazzola di sosta sicura.

Una volta trovato lo spazio per fermarsi, consigliamo di controllare il livello del liquido dei freni. Questo controllo potrebbe evitarvi la visita al centro assistenza ed è molto semplice:

  • Parcheggiate l’auto in piano, spegnete il veicolo e individuate la vaschetta del liquido dei freni, solitamente ben in vista nel vano motore.

  • Verificate che il liquido contenuto nella vaschetta sia tra le tacche di minimo e di massimo.

  • Se risulta sotto il livello minimo, rabboccare con il liquido adatto, per riportarlo ad un livello compreso tra gli indicatori di massimo e di minimo. Durante il rabbocco fate attenzione a non far cadere il liquido fuori, poiché è corrosivo.

Per qualsiasi dubbio sulla locazione della vaschetta, su come rabboccare il liquido o sul tipo di liquido da acquistare, rimandiamo al manuale dell’auto, su cui troverete le specifiche indicazioni per il vostro modello.

Quando chiamare l’assistenza per la spia ABS accesa?

meccanico a lavoro

Svolto il controllo al liquido dei freni, a seconda delle situazioni, consigliamo di procedere in tal modo:

  • Se la spia ABS si spegne dopo il rabbocco, non è necessario rivolgersi all’assistenza.
  • Se, nonostante il rabbocco, la spia dovesse rimanere accesa o accendersi dopo poco, è necessario l’intervento di tecnici esperti.
  • Se invece il liquido dei freni dovesse essere al giusto livello, il guasto segnalato dalla spia ABS è imputabile ad una delle altre cause sopra elencate ed è necessario rivolgersi ad un centro assistenza.

Anche se è possibile guidare con la spia ABS accesa fino al centro assistenza, ricordiamo che è importante procedere con estrema prudenza ed evitare spostamenti non necessari.

Spia ABS accesa assieme ad altre spie

Se la spia ABS si accende assieme ad una spia rossa con punto esclamativo, il quadro comandi ci sta segnalando un guasto ai freni di più grave entità.

spia ABS e spia con punto esclamativo

In questo caso bisogna procedere con maggiore cautela e:

  • fermarsi il prima possibile, frenando molto gradualmente e sfruttando il freno motore, se si sta procedendo ad alte velocità.
  • controllare comunque il livello del liquido dei freni come descritto sopra: nella maggior parte dei sistemi diagnostici, infatti, la mancanza del liquido prevede l’accensione di entrambe le spie contemporaneamente.

Con entrambe le spie accese non bisogna in nessun caso rimettersi in marcia e, se non basta rabboccare il liquido, è necessario chiamare l’assistenza stradale: il guasto potrebbe essere molto grave, al punto da compromettere la capacità di frenare dell’auto, rappresentando un rischio gravissimo per la sicurezza.

Spia ABS si accende e si spegne poco dopo

Se la spia ABS si accende e si spegne nell’arco di poco tempo, è quasi sicuramente un’anomalia momentanea di cui non ci si deve preoccupare.

Se però le anomalie momentanee si presentano ripetutamente, è il caso di sottoporre il problema ad un occhio esperto. In queste circostanze, per favorire una diagnostica corretta, si consiglia di portare l’auto in assistenza nel momento in cui la spia è accesa.

Spia ABS accesa durante la revisione

Come abbiamo già accennato, l’ABS è un dispositivo obbligatorio per tutte le auto prodotte dopo il 2004 (anno in cui è stata introdotta la norma europea di riferimento).

Se la spia ABS risulta accesa durante la revisione, l’auto non verrà certificata idonea per la circolazione e bisognerà obbligatoriamente riparare il guasto per ottenere il nulla osta.

Speriamo di esser riusciti a dare un quadro completo dell’argomento. Per qualsiasi dubbio, i centri assistenza Leonori saranno lieti di assistervi, aiutandovi a capire nel dettaglio quali sono i problemi su cui intervenire!

Ti è piaciuto l'articolo?

Vuoi rimanere in contatto con noi e non perdere nemmeno un aggiornamento? Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutti i consigli sulla cura dell'auto e le ultime news dal mondo automotive!

Iscriviti ora!


Condividi

Richiedi informazioni

Invia il tuo messaggio

INFORMATIVA AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE N. 2016/679 "GDPR"
I dati personali acquisiti saranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta formulata. Gli Interessati possono esercitare i diritti di cui agli artt. 15 - 23 del GDPR scrivendo all'indirizzo privacy@leonori.it. Informativa completa.

Letta e compresa l’Informativa Privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte di Leonori spa per finalità di marketing come indicato dall’Informativa Privacy, con modalità elettroniche e/o cartacee, e, in particolare, a mezzo posta ordinaria o email, telefono (es. chiamate automatizzate, SMS, sistemi di messaggistica istantanea), e qualsiasi altro canale informatico (es. siti web, mobile app).