Revisione bombole GPL auto: quando e come farla?

Revisione bombole GPL auto: quando e come farla?

16 dicembre 2022

LA MINI GUIDA PER EFFETTUARE LA REVISIONE DELLE BOMBOLE GPL DELL'AUTO

Progetto Senza Titolo (83)

Le auto a GLP offrono svariati vantaggi, primo fra tutti il notevole risparmio in termini di carburante. Nonostante ciò, l'impianto delle auto a GPL richiede la stessa manutenzione di quelle a benzina e diesel. Vediamo quindi ogni quanto effettuare la revisione, dove farla e il costo dell'operazione.

Revisione bombole GPL: ogni quanto farla?

Se hai un'auto a GPL dovrai fare una prima revisione dell'impianto dopo 4 anni dall'immatricolazione del veicolo e in seguito, periodicamente, ogni 2 anni. 

Se quindi la tua auto è stata immatricolata, per esempio, a maggio 2019, dovrai effettuare la prima revisione entro il 31 maggio 2023; la seconda revisione entro il 31 maggio 2025 e la sostituzione delle bombole entro il 31 maggio 2033. 

Durante la revisione vengono controllate sia le bombole che l'impianto GPL. Inoltre viene fatta una verifica anche su:

  • Il funzionamento dei freni e dell'impianto elettrico;
  • L'usura degli assi pneumatici e delle sospensioni;
  • Lo stato di telaio e sterzo;
  • Il parabrezza, lunotto e finestrini;
  • Gas di scarico e rumori.

Al termine della procedura, il meccanico consegna il certificato di revisione dell'auto nel quale indica l'esito dei test. Se la vettura ha superato la revisione, scrive "regolare", se invece è stato rilevato qualche problema o mal funzionamento delle componenti, scrive "ripetere". 

meccanico

Revisione bombole GPL: quanto costa?

Il costo della revisione delle bombole e dell'impianto a GPL varia in base al luogo in cui decidi di effettuare la procedura. 

Se decidi di recarti presso la Motorizzazione Civile paghi € 45 per il bollettino e poi dovrai presentare la domanda compilando il modello TT2100 con cui prenotare la revisione.

Presso le autofficine autorizzate invece, il costo si aggira intorno ai € 70 - 80.  

revisione

Hai bisogno di assistenza sulla tua auto? Leonori ti aspetta in tutte le sue autofficine romane in Via Aurelia 1050, Via Pontina, 407, Via della Magliana 285, Via Salaria 1296/1300 e Civitavecchia in Via Roma 20/26.

Usufruisci di una vasta gamma di servizi fra cui l’assistenza, manutenzione e riparazione vetture a Roma e Civitavecchia; interventi di carrozzeria, servizio cristalli o gestione sinistri; ricambi e accessori originali per tutti i marchi

leonori assistenza

Prenota un appuntamento in officina

Prenota ora

 

Revisione bombole GPL: le regole da tenere a mente

A seguito della legge (14 luglio 2022) in merito alla revisione delle bombole auto GPL e metano, è stata decretata la sostituzione obbligatoria delle bombole GPL dopo 10 anni dalla data di produzione (trovi la data di immatricolazione scritta sul libretto di circolazione del veicolo). Una volta decorsi i 10 anni, ciò che conta è il mese in cui è stata effettuata la prima immatricolazione del veicolo. Entro la fine di quel mese infatti, va obbligatoriamente sostituita la bombola (ad es. immatricolazione in data 1.5.2012, sostituzione bombole entro il 31.5.2022).

Il costo presso un'officina specializzata si aggira attorno ai € 300 - 500, composti dal prezzo della bombola di circa € 160, l'installazione (manodopera) € 60 circa e la pratica di collaudo con revisione da parte di un ingegnere di circa € 160. 

La revisione invece, anch'essa prevista dalla norma, va effettuata la prima volta dopo 4 anni successivamente alla prima immatricolazione dell'auto e poi ogni 2 anni e consiste nella verifica dell'intero impianto a GPL, proprio come dicevamo sopra. 

Il nostro consiglio, è il controllo periodico e regolare delle bombole e dell'impianto durante i tagliandi prescritti dalla casa madre. Gli iniettori, il sistema elettrico, le tubazioni, il raccordo, il filtro e il riduttore, sono tutti elementi importanti da tenere sotto controllo quando si possiede un'auto alimentata a GPL. Il filtro e il riduttore ad esempio, vanno sostituiti ogni 100.000 km. 

La legge inoltre, prevede il collaudo delle bombole a seguito della loro sostituzione. Per questa procedura è possibile rivolgersi alla Motorizzazione Civile con la dichiarazione di installazione a norma rilasciata dal meccanico e la documentazione dell'impianto installato, oppure è possibile recarsi presso un centro autorizzato che sostituisce e collauda le bombole. 

Ricorda che circolare con il serbatoio GPL scaduto significa rischiare una multa di oltre € 500 e, a volte, il fermo amministrativo del veicolo con ritiro della carta di circolazione, pertanto è opportuno, sia per la tua sicurezza che per il tuo portafogli, effettuare i controlli periodici e la sostituzione dell'impianto come prescritto dalla legge.

controllo

 

Leggi anche:

1. Come leggere i simboli spia della macchina?

2. Come risparmiare carburante attraverso lo stile di guida?

3. Quando cambiare gli pneumatici?

4. Come pulire i sedili dell'auto?

5. Come cambiare le spazzole tergicristallo della tua auto

 

Ti è piaciuto l'articolo?

Vuoi rimanere in contatto con noi e non perdere nemmeno un aggiornamento? Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutti i consigli sulla cura dell'auto e le ultime news dal mondo automotive!

Iscriviti ora!


Condividi

Richiedi informazioni

Invia il tuo messaggio

INFORMATIVA AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE N. 2016/679 "GDPR"
I dati personali acquisiti saranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta formulata. Gli Interessati possono esercitare i diritti di cui agli artt. 15 - 23 del GDPR scrivendo all'indirizzo privacy@leonori.it. Informativa completa.

Letta e compresa l’Informativa Privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte di Leonori spa per finalità di marketing come indicato dall’Informativa Privacy, con modalità elettroniche e/o cartacee, e, in particolare, a mezzo posta ordinaria o email, telefono (es. chiamate automatizzate, SMS, sistemi di messaggistica istantanea), e qualsiasi altro canale informatico (es. siti web, mobile app).