Quando cambiare gli pneumatici?

Quando cambiare gli pneumatici?

08 marzo 2022

LA MINI GUIDA PER LA SALUTE DELLE TUE GOMME

Pneumatici Preview

Si possono paragonare gli pneumatici a delle scarpe: se non sono adatte all'utilizzo che se ne fa o se sono troppo usurate, perdono la capacità di sostenere tutto il resto del corpo affaticandoci nei movimenti.

Gli penumatici sono una componente fondamentale per garantire la giusta aderenza della vettura sull'asfalto, e la mancata sostituzione al giusto momento rappresenta un rischio enorme per la nostra sicurezza.

Un set di gomme in salute garantisce infatti notevoli vantaggi alla vettura:

  • Migliori prestazioni
  • Consumi più bassi
  • Aumento della silenziosità in marcia
  • Riduzione dei tempi di frenata
  • Diminuzione del rischio di acquaplaning

Quanto durano gli pneumatici?

La durata degli pneumatici dipende dai chilometri percorsi: normalmente si dovrebbe prendere in considerazione un cambio gomme dopo circa 20.000 km ed è opportuno provvedere alla sostituzione prima che si raggiungano i 60.000 km.

Ma ciò che veramente conta nella valutazione della sostituzione dello pneumatico è lo stato di usura, che dipende da molti fattori tra cui:

  • Stile di guida troppo sportivo
  • Brusche frenate
  • Curve a velocità sostenuta
  • Pressione non adeguata
  • Allineamento scorretto delle ruote
  • Regolazione sbagliata delle sospensioni e dello sterzo
  • Potenza del motore

Anche "l'anzianità" dello pneumatico riveste un ruolo importante, poiché con il tempo e l'esposizione ad agenti atmosferici il materiale può perdere le sue proprietà: per questo dopo un massimo di 10 anni si consiglia in ogni caso la sostituzione degli pneumatici, indipendentemente dallo stato di usura.

Un altro aspetto troppo spesso trascurato è quanto il veicolo sia stato fermo, poiché rimanendo a lungo nella stessa posizione sotto il peso dell’auto lo pneumatico subisce una deformazione. Se il veicolo rimane fermo per oltre 1 mese, l'ovalizzazione conseguente delle gomme può rappresentare un rischio per la sicurezza.

leonori assistenza

Scopri la Promozione Leonori sul cambio pneumatici!

Scopri ora

Quando uno pneumatico è troppo usurato?

Per il Codice della Strada l'usura dello pneumatico è oggetto di multa quando, in un qualsiasi punto del battistrada (cioè la parte dello pneumatico che entra in contatto con l'asfalto), la profondità delle scanalature principali è:

  • inferiore a 1,6 mm per gli autoveicoli, per i rimorchi e per i filoveicoli
  • inferiore a 1 mm per i motoveicoli
  • inferiore a 0,5 mm per i ciclomotori

È bene ricordare che questi sono i valori minimi... Per la propria sicurezza e per non incorrere in sanzioni è opportuno cambiarli prima che si raggiungano questi livelli di usura.

Per esser sempre sicuri di essere a norma, è fondamentale controllare regolarmente gli indicatori di usura presenti sugli pneumatici. Nella scanalatura principale del battistrada è posizionato un tassello in gomma che segnala il limite di usura consentito dalla legge. Nel caso in cui il battistrada raggiunga il livello del tassello è necessario sostituire immediatamente lo pneumatico.

foto degli indicatori di usura

È buona regola effettuare l’ispezione su più punti del battistrada, facendo particolare attenzione alle differenze di usura tra:

  • L'interno e l'esterno della gomma, che possono differire se le ruote non sono correttamente allineate
  • La parte centrale dello pneumatico e quelle laterali, che possono avere livelli di usura molto se non è stata mantenuta la pressione adeguata degli penumatici.

Infine, se si notano altri segni di deterioramento, come crepe o danneggiamenti del disegno del battistrada, è sempre opportuno procedere alla sostituzione o richiedere la consulenza di un esperto.

Il metodo "fai da te" per verificare l'usura degli pneumatici

Vi consigliamo anche un metodo veloce ed efficace per verificare lo stato di usura degli pneumatici della vettura: utilizzate una moneta da € 1 per verificare la profondità delle scanalature del battistrada. Se il bordo della moneta sporge una volta inserita nella scanalatura, vuol dire che la gomma è da cambiare.

foto del test sugli pneumatici con la moneta da 1 euro

Pneumatici estivi e invernali: quando cambiarli?

Per chi monta pneumatici stagionali il cambio gomme ha le seguenti tempistiche:

  • Si possono montare gli pneumatici invernali dal 15 Ottobre (obbligatori dal 15 Novembre) al 15 Aprile (sostituzione obbligatoria non oltre il 15 Maggio)
  • Si possono montare gli pneumatici estivi dal 15 Aprile (obbligatori dal 15 Maggio) al 15 Aprile (sostituzione obbligatoria non oltre il 15 Maggio)

Non sono soggetti all’obbligo di sostituzione durante la stagione estiva quegli pneumatici invernali che hanno un codice di velocità (la velocità massima consentita) maggiore o uguale a quella riportata sul libretto dell’auto.

gommista a lavoro

E gli pneumatici quattro stagioni?

Chi invece monta gli pneumatici All Season può procedere alla sostituzione delle gomme nel momento in cui lo stato di usura lo richiede.

Hai dubbi su quale tipo di pneumatici scegliere?

vai all'articolo
Pneumatici invernali e estivi o All Season?

Come verificare che le gomme siano adatte all'inverno?

Tutti i tipi di pneumatici che possono circolare in inverno, sia quelli invernali che quelli All Season, presentano un simbolo con tre cime montane che racchiudono un fiocco di neve, oppure una delle seguenti sigle:

  • M+S
  • MS
  • M-S
  • M&S
leonori assistenza

Scopri la Promozione Leonori sul cambio pneumatici!

Scopri ora

Ti è piaciuto l'articolo?

Vuoi rimanere in contatto con noi e non perdere nemmeno un aggiornamento? Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutti i consigli sulla cura dell'auto e le ultime news dal mondo automotive!

Iscriviti ora!


Condividi

Richiedi informazioni

Invia il tuo messaggio

INFORMATIVA AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE N. 2016/679 "GDPR"
I dati personali acquisiti saranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta formulata. Gli Interessati possono esercitare i diritti di cui agli artt. 15 - 23 del GDPR scrivendo all'indirizzo privacy@leonori.it. Informativa completa.

Letta e compresa l’Informativa Privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte di Leonori spa per finalità di marketing come indicato dall’Informativa Privacy, con modalità elettroniche e/o cartacee, e, in particolare, a mezzo posta ordinaria o email, telefono (es. chiamate automatizzate, SMS, sistemi di messaggistica istantanea), e qualsiasi altro canale informatico (es. siti web, mobile app).